Free website hits
 

Semplicità 

Performance

Server paesi 

Prezzo mensile

Caratteristiche 

Supporto clienti

Esperienza utente

Affidabilità

Sicurezza 

 

  8/10 

10/10 

10/10 

  9/10 

  8/10

  9/10 

  9/10 

  9/10 

10/10 

 

Giudizio Della Redazione: 91%

Recensione di LiquidVPN

Nota: siamo un sito di recensioni professionali che riceve compensazioni monetarie per alcuni servizi/ prodotti che testiamo. Testiamo ogni prodotto onestamente, siamo indipendenti e le opinioni espresse da questo sito sono le nostre, non quelle di qualcun altro.

 

Sommario

 

LiquidVPN è un servizio VPN del Michigan (Stati Uniti) che offre prodotti molto interessanti. La tecnologia chiamata “Modulazione IP”, che cambia il tuo indirizzo IP in continuazione, permette all’utente di stare più sicuro per il semplice motivo che rende quasi impossibile tracciare l’indirizzio IP. Questo non è, ovviamente, il solo motivo che rende LiquidVPN interessante. Anche il client presenta un bel design e può essere personalizzato. A questo aggiungi anche la politica di no usage logs, IP condivisi, ottimi standard di criptazione e prezzo base molto basso e scusate se ci sentiamo elettrizzati per LiquidVPN. Purtroppo però, ci sono problemi abbastanza grossi, come vedremo nella recensione.

 

Prezzo e caratteristiche

Ci sono tre pacchetti di prezzo: il VPN Sidekick, Road Warrior e Ultimate. La differenza sta tutta nel numero di connessioni simultanee (2,4 e 6 rispettivamente) permesse. Il piano Family offre anche una licenza extra per PC e Mac. A tutti i pacchetti puoi aggiungere anche un firewall IPS per ulteriori 3$.

LiquidVPN ti lascia anche scaricare P2P, ma ti chiede di farlo dai server Europei, non americani. I termini e le condizoini di uso impediscono di scaricare materiale protetto da diritti d’autore e se vieni scoperto potresti perdere l’accesso al tuo account con LiquidVPN. Anche se in realtà, LiquidVPN chiarisce questo punto dicendo che:

 

“ Siamo un fornitore per il trasporto tra network, non offriamo contenuti, offriamo risorse, monitoriamo e controlliamo quello che i nostri clienti fanno sul nostro network”.

 

IP modulari

La caratteristica che fornisce il vantaggio competitivo di LiquidVPN rispetto alle altre VPN è l’IP modulare, che, citando il sito web, “varia gli indirizzi IP nei quali i tuoi dati sono inviati e ricevuti. Potrebbe cambiare 100 o più volte durante una sessione. Più persone usano il servizio più cambiano di frequente gli indirizzi IP”. Si tratta di un’idea molto interessante e che non abbiamo mai visto prima.

LiquidVPN descrive gli IP modulari come la forma di anonimità più sicura che esista e dopo aver consultato il team di LiquidVPN, abbiamo capito che gli IP sono condivisi. Si tratta insomma di una condivisione di indirizzi IP che varia da IP a IP facendolo diventare più anonimo di un singolo indirizzo IP.

Un problema ad aver gli IP sempre in variazione costante è che molti siti che usano cookie potrebbero spaventarsi. In pratica, noi non abbiamo avuto grossi problemi durante il test.

Il sito web ed il supporto clienti

Il sito web di LiquidVPN presenta un design molto intrigante, con un’animazione e con un video che descrive gli IP modulari.

Il sito spiega bene le varie caratteristiche di LiquidVPN anche se si siamo trovati in confusione delle volta durante la navigazione nel sito. Purtroppo tutte le spiegazioni del supporto sono esclusivamente in lingua Inglese ed anche il forum che offre semplici FAQ è in Inglese. Per questo non credo che di grande aiuto per i clienti italiani.

Per quanto riguarda l’efficienza e la velocità del team di supporto tecnico, ci siamo trovati molto bene con il sistema dei ticket. Quando abbiamo chiesto qualcosa la risposta è stata sempre molto esaustiva, veloce e cordiale.

Il pannello di controllo fa quello che ti aspetteresti, puoi controllare le impostazioni del tuo account, cambiare i dettagli private, ecc…Ma ci siamo leggermente stupiti di constatare che non funzionava quando ci siamo connessi agli IP modulari, in pratica eravamo fuori dal nostro account durante la navigazione! Soltanto dopo aver disconnesso gli IP modulari abbiaom potuto rientrare nel nostro account.

Insomma, a parte questo piccolo inconveniente e a parte la difficoltà nel trovare le informazioni che vogliamo (i termini e condizioni non sono facili da trovare), siamo rimasti ben impressionati dalla quantità di informazioni disponibili sul sito.

Politica della privacy e sicurezza.

LiquidVPN cancella i log (non tiene traccia dei tuoi indirizzi IP, cronologia di navigazione e dati di traffic) e gli unici log che vengono registrati sono quelli relativi alla banda larga, solo da usare nei casi di rimborso dei soldi.

Per quanto riguarda la tecnologia per la sicurezza, LiquidVPN ci ha impressionato molto. Abbiamo già discusso degli IP modulari che aumentano la sicurezza ma qui ci vogliamo soffermare sui sulla criptazione. OpenVPN, a livello di CBC 256-bit AES, con una chiave di criptazione di 2048-bit RSA, fa quello che può.

PPTP usa 128 bit MPPE invece L2TP usa una criptazione a 256 bit, che va più che bene, ma alla luce delle rivelazioni di Edward Snowden circa l’NSA che riesce a penetrare le criptazioni VPN, noi raccomandiamo di usare OpenVPN.  

Purtroppo LiquidVPN è un’azienda statunitense, soggetta al Patriot Act, in pratica per legge deve fornire informazioni alla NSA. In altre parole, ci potrebbero essere interferenze da parte dell’agenzia governativa USA sulla sicurezza e quindi il governo USA potrebbe sapere chi sei, cosa fai e dove navighi su Internet mentre stai usando LiquidVPN. Siccome si tratta di un’azienda molto piccola (circa 1.000 clienti ad Agosto 2016) è molto probabile che ancora sia al di fuori dei radar dell’NSA. Ma coloro che si preoccupano delle intercettazioni NSA, dovrebbero stare lontano da tutte le compagnie statunitensi.

Il funzionamento

Siamo contenti di affermare che LiquidVPN ha semplificato di molto il processo di registrazione, adesso richiede soltanto nome ed indirizzo email. Accetta pagamenti con Bitcoin, quindi è possibile pagare per il servizio in maniera anonima. Puoi anche pagare con carta di credito o Paypal.

Il client per Windows

LiquidVPN offre il client per Windows da personalizzare. Il setup è molto veloce e ci sono molte caratteristiche interessanti.

Una volta lanciato, hai accesso al client dalla barra di notifica.

 

Per connetterti scegli un server ed un tipo di connessione che desideri.

 

 

 

 

La finestra delle preferenze mostra le solite opzioni

A tutto questo si aggiunge una Libreria Script che ti fa scaricare gli script per il software ed accrescere le funzioni. Per il client Windows questi script includono Fix DNS leak, Start Application on Connect, VPN Check e molte altre. Prese tutte insieme, questo cliet diventa il più completo di tutti quelli che abbiamo recensito finora.

Altre piattaforme

Il client personalizzato è disponibile anche in OSX e supporta gli script Quit Transmission, Start and Control VPN Transmission, Start App e Kill App on Disconnect.

Istruzioni in Italiano non se ne trovano nè per Windows nè per altre piattaforme, se conosci l’Inglese sei avvantaggiato.

Conclusione

Cosa ci è piaciuto:

  • La tecnologia degli IP modulari è onestamente una genialata, innovative e dovrebbe davvero portare dei vantaggi alla privacy

  • L’uso degli IP condivisi è anche una buona cosa

  • I log non vengono registrati

  • Criptazione eccellente

  • Ottimo client per Windows e OSX con script personalizzabili

  • Il servizio base costa pochissimo

  • P2P funziona

 

 

Cosa non ci è piaciuto

  • Non è possibile leggere le istruzioni in italiano

  • Quartier generale negli Stati Uniti

Onestamente, non siamo proprio convintissimi di LiquidVPN. Da un lato offre una tecnologia per la privacy eccellente ed innovative, dall’altro lato deve comunque fornire informazioni alla NSA qualosa vengano richieste. Non è assolutamente colpa loro, devono rispettare le leggi americane ma non gioca a loro favore questa cosa, ne va della privacy dei loro clienti.

Alla fine, comunque LiquidVPN ne vale la pena se siete interessati alla tecnologia degli IP modulari. Siamo sicuri che si tratti di un’azienda molto interessante e merita l’attenzione per capire cosa farà in futuro. Se riesce a migliorare la performance potrebbe mettersi in una posizione molto più interessante.