Free website hits
 

5 fattori da considerare quando si sceglie un servizio VPN


Quindi stai cercando un servizio VPN che ti garantisce la privacy online e ti permette di bypassare le restrizioni Internet. A questo punto della tua ricerca avrai già capito cosa è un proxy e per quale motivo un VPN è molto più stabile, sicuro e veloce. Capiamo che ci possa essere della confusione per la moltitudine di servizi VPN sul mercato. Vuoi essere sicuro di scegliere quello giusto? Ecco una breve guida con le cose più importanti da controllare quando selezioni un VPN.

1. Costi

Un fattore importante quando si sceglie un VPN. Dopo aver determinato i tuoi standard di sicurezza, devi considerare un pacchetto VPN da un sito che consideri affidabile e che rientra nel tuo budget. Ci sono tantissimi fornitori di VPN tra i quali scegliere, che costano tra i 4 Euro e i 20 Euro al mese. Molti, se non tutti, ti permettono di risparmiare il 20% se paghi per un anno o due anni.

2. Protocolli VPN usati

Se stai cercando un VPN decente, significa che ti senti insicuro sul fatto che la salvaguardia dei tuoi dati di navigazione è la cosa più importante. In questo caso, devi controllare i protocolli offerti. Per esempio, se hai bisogno della massina sicurezza di navigazione allora scegli un VPN che supporta protcolli come L2TP, Ipsec, SSL. Nel caso, invece, scegli un VPN per lo streaming di siti come Netflix, Hulu, Pandora, BBC, ecc... il protocollo PPTP è sufficiente.

3. Privacy - Logs

Questo è il fattore più importante quando consideri un VPN. Devi controllare che abbia una infrastruttura tecnica adeguata. Devi chiedere al servizio se mantengono i log oppure no. I log si riferiscono alla tua cronologia di navigazione. Non scegliere mai un servizio che mantiene queste informazioni perchè potrebbero essere usate per vari motivi, che non stiamo qui a spiegare.

4. Località dei server

Un numero sempre crescente di persone in paesi dove la censura Internet è forte (Cina, Arabia Saudita, Kuwait, Siria), si scrivono ai servizi VPN per bypassare le restrizioni imposte dai govenri di quei paesi. Quindi questo diventa possibile soltanto se il VPN offre la connessione da un server di altro paese. Controlla i server e le località e assicurati che siano adatte ai tuoi scopi.

5. App mobili

Se spenderai qualche Euro per un VPN, sarebbe poterlo usare anche dallo smartphone in maniera gratuita. In generale dovresti usare un fornitore che ti offre un’esperienza su vari dispositivi.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Guida completa al VPN per principianti

Post rilevanti
Post recenti