SaferVPN introduce...


SaferVPN annuncia il KillSwitch. Come? non sai cosa significa? Molto semplice, significa che non sarai mai esposto online. Ed in questo blog ti spiego esattamente come funziona.

Se hai un computer Windows o Mac, dovresti avere SaferVPN con l'aggiunta di KillSwitch per aumentate la tua privacy online. Alcune volte le connessioni VPN diventano instabili e si disconnettono a causa di congestioni della rete oppure della location del server che hai scelto. In ogni modo, quando succede che la connessione cade, il tuo dispositivo potrebbe automaticamente riconnettersi al WiFi di casa tua senza un servizio VPN che nasconda le tua informazioni personali. La caduta temporanea della connessione Internet ti espone, in maniera altrettanto temporanea, a coloro che potrebbero rubare le tue informazioni personali.

Con il KillSwitch questo non succede, il VPN taglia instantaneamente la tua connessione Internet. In altre parole, meglio restare senza Internet temporaneamente che rischiare di connettersi in maniera non protetta.

Il KillSwitch aiuta davvero a tenere alta la sicurezza della tua VPN. Nel caso di connessioni interrotte, anche per un solo secondo di tempo, ritorni a connetterti tramite WiFi dal tuo indirizzo IP, disponibile pubblicamente. Questo significa che la location del tuo computer e tutti i siti che stai visitando ed i protocolli sono anch'essi esposti.

Queste disconnessioni temporanee permettono a spie, hacker e terze parti di rubare le tue informazioni personali, quali appunto indirizzo IP e siti web che stai visitando. Con il KillSwitch puoi invece tenere nascoste queste informazioni e proteggere meglio la tua privacy online. Questo significa che puoi continuare a navigare online in tutti i siti che desideri, sempre ed in qualsiasi posto con SaferVPN, senza preoccuparti di venire esposto di nuovo.

Il KillSwitch non fa per tutti

Il KillSwitch ti serve soltanto quando stai visitando siti che vorresti tenere nascosti. Per esempio, molti utenti usano BitTorrent ed altri torrent per scaricare e condividere file, software, videogiochi e altro. In questo caso, se lofai anche tu, dovresti tenere in considerazione la privacy ed aumentare il tuo livello di sicurezza. Siccome gli utenti di torrent usano connessioni non protette da certificati SSL, le informazioni personali possono venire facilmente rubate per il semplice motivo che vengono trasferite da connessioni non protette, appunto.

Anche se il KillSwitch non fa per tutti, il VPN invece diventa assolutamente necessario. Lo sapevi che le tue ricerche personali potrebbero essere richieste in sede legale? Se non ti piace l'idea che qualcuno abbia accesso alla tua cronologia, le tue ricerche e altre informazioni personali, devi usare un VPN. Con SaferVPN puoi navigare online con una connessione criptata bypassando la tua connessione via server remoto.

Post rilevanti
Post recenti