Free website hits
 

Mega Cloud vs pCloud


Il mercato del Cloud Storage non conosce crisi e sempre più servizi si affacciano sul mercato pronti a conquistare clienti e aziende con i loro servizi. La grande comodità di avere tutti i file più importanti caricati su un cloud, raggiungibili da qualsiasi dispositivo si utilizzi è il grande vantaggio di questo settore e gli appassionati sono sempre alla ricerca del servizio migliore su cui salvare i loro file.

La competizione è benzina per l’innovazione e il progresso e tutti i più importanti provider sono sempre desiderosi di migliorare quello che offrono per schiacciare la concorrenza. Una guerra pacifica a colpi di miglioramenti dalla quale i consumatori ottengono solo vantaggi.

Oggi in questo articolo si esamineranno due dei più famosi servizi di Cloud Storage, ovvero Mega e pCloud.

Mega è la reincarnazione del famoso Megaupload, uno dei primi servizi Cloud a raggiungere il grande pubblico e rimosso dal web a seguito di numerosissime denunce per violazione di copyright, che costarono anche il carcere a KimDotCom, il fondatore.

Kim, personaggio da sempre molto controverso e con una lunga serie di problemi con la legge, ha dichiarato di aver imparato la lezione, e con il suo nuovo progetto, MEGA, offre un servizio migliore, più sicuro e con una maggiore tutela del copyright.

pCloud invece è nato nel 2013 in Bulgaria, per poi trasferirsi in Svizzera. È un sito relativamente nuovo nel settore, che promette tantissimo spazio, tariffe uniche ed economiche e la massima sicurezza possibile, tanto da sfidare pubblicamente gli hacker, offrendo un milione di dollari al primo pirata informatico in grado di superare le loro protezioni.

Quale è il servizio migliore? L’erede di un grande (e controverso) cloud storage oppure il nuovo e rampante pCloud?

Vediamolo assieme!

Primo confronto: Semplicità

Entrambi i servizi sono noti e apprezzati per la loro grande semplicità e facilità di utilizzo. Sono concepiti per essere usati nel modo migliore anche dagli utenti meno esperti e che non hanno dimestichezza con queste cose.

Sia Mega che pCloud sono accessibili da desktop e con le App per Android e iOS. Tutte le varie versioni funzionano bene e non hanno difetti importanti.

Sia Mega che pCloud permettono di ottenere un link per la condivisione del materiale, pCloud ha anche l’opzione per sincronizzare lo storage con altre piattaforme, come Facebook, OneDrive, Dropbox, Instagram e Google Drive.

Inoltre su pCloud è possibile caricare files senza nessun limite di peso.

Verdetto: Mega si difende molto bene, ma pCloud è un passo avanti.

Secondo confronto: Affidabilità

Come già scritto, Mega è una creatura di KimDotCom, e, benché la società si sia sempre data da fare per ridimensionare il suo ruolo nel progetto (e arrivare a dire che non ha più un ruolo dirigenziale), e il grande timore è quello di assistere a un remake di Megaupload, ovvero svegliarsi una mattina e scoprire che tutto il sistema è stato cancellato.

In questo infausto caso che fare? Nulla, è impossibile recuperare i dati persi e l’unico salvagente è fare sempre più copie di backup dei file più importanti.

A parte questo (per nulla trascurabile) pericolo, Mega è molto valido nella protezione dei dati. Ogni file è criptato e il sistema lo decodificherà automaticamente solo a download avvenuto. In questo modo i dati sono protetti da furti di ogni tipo.

pCloud invece ha fatto della sua sicurezza un marchio di fabbrica. Come già scritto, ha sfidato pubblicamente gli hacker a scardinare le loro difese, mettendo in palio un milione di dollari. Ad oggi quel premio non è ancora stato incassato.

Inoltre pCloud offre un servizio a pagamento e free (30 giorni per gli utenti dei piani a pagamento, 15 per quelli free, con opzione di estensione annuale dietro pagamento di 39,99$) che conserva tutte le versioni dei file che sono stati modificati sul proprio account, in modo da poterle recuperare in caso di problemi.

Verdetto: pCloud vince facile per la sua sicurezza e l’opzione di recupero. Mega è molto valido, ma ha un

bruttissimo precedente.

Terzo Confronto: Velocità

Entrambi i servizi sono molto veloci e performanti, riuscendo a caricare in poco tempo anche i file più grandi e comportandosi molto bene anche nel caso di caricamenti multipli. Nessun file viene perso e tutto quello che si decide di caricare apparirà dentro al proprio account.

Chiaramente è giusto ricordare che le velocità di Upload/Download sono molto influenzate dal tipo di connessione usato (ADSL, Fibra, Wi-Fi) e dalla velocità di banda.

Verdetto: sostanzialmente un pareggio.

Quarto Confronto: Caratteristiche Generali

Ecco la nostra analisi generale su tutti i pro e i contri dei due servizi:

Mega

PRO:

  • L’account base offre 50GB

  • Tutti i file caricati vengono criptati

  • Facile da usare

  • Multipiattaforma

  • Veloce

  • Open Source

CONTRO:

  • Non è possibile recuperare i dati persi

  • Costante pericolo di cancellazione

pCloud

PRO:

  • Piano Gratuito che offre 20GB, con possibilità di aumentarli portando amici

  • La versione a pagamento prevede un singolo pagamento a vita

  • Super sicuro

  • Possibilità di recuperare le vecchie versioni dei file

  • Facile da usare

  • Velocissimo

CONTRO:

  • Il servizio che si occupa di criptare i file è a pagamento

Conclusione

È difficile decidere quale dei due servizi sia il migliore. Probabilmente stiamo parlando dei due migliori Cloud disponibili al momento, che hanno delle caratteristiche molto simili. Sono entrambi veloci e facili da usare, anche gli utenti meno esperti sono in grado di caricare file e di creare cartelle.

Per quanto riguarda le tariffe, il piano free è più conveniente su Mega, ma su pCloud è sufficiente fare un solo pagamento per avere i benefici, mentre su Mega si parla di abbonamenti mensili. Inoltre pCloud è più sicuro e offre maggiori garanzie, dato che è molto improbabile che una mattina la polizia sospenda il servizio.

Considerati pregi e difetti il vincitore è pCloud, ma Mega si dimostra una valida alternativa, che può essere usata per conservare file non di primaria importanza.

Post rilevanti
Post recenti